Pubblicità
HomeNewsItaliae et Ecclesia40 PAROLE PER LA QUARESIMA. 12° giorno, LISTA

40 PAROLE PER LA QUARESIMA. 12° giorno, LISTA

Affronta la Quaresima sotto la luce della fede in Gesù

OGNI SERA SCRIVI UNA LISTA DI CIO’ PER CUI SEI GRATO.

Ci vogliono pochi minuti e ti può essere molto utile. Se domani ti alzassi solo con quello per cui hai ringraziato oggi? Fai attenzione: non ti manca davvero nulla, te ne accorgerai se provi questa buona consuetudine.

Guarda con noi la Quaresima Tube, realizzata per riflettere insieme

Per iscriverti gratuitamente al canale YouTube della redazionehttps://bit.ly/2XxvSRx ricordati di mettere il tuo ‘like’ al video, condividerlo con gli amici ed attivare le notifiche per essere aggiornato in tempo reale sulle prossime pubblicazioni.

Lunedì della seconda settimana di Quaresima

La tua parola Signore è come lama affilata ed io voglio ascoltarla.

Quando la parola di Dio scende nel profondo dell’animo agisce come lama a doppio taglio. Ed è un bene. Guai se dovesse lasciare il marcio dove sta senza estirparne perfino le radici.

Il primo taglio, molto incisivo, che Gesù ci rivolge è: “Se il tuo occhio ti è di scandalo, cavatelo. È meglio entrare nel regno dei cieli con un solo occhio piuttosto che con tutti e due essere condannati nel fuoco della Geenna”.

Vangelo del giorno: Domenica, 28 Febbraio 2021, II domenica di Quaresima
Vangelo del giorno: Domenica, 28 Febbraio 2021, II domenica di Quaresima

Duro e perentorio sembra, a prima vista, il comando del Signore. In effetti, è giusto e salutare. A che serve una integrità materiale o corporea se poi manca una integrità morale? Per giungere alla integrità morale è bene sottoporsi a qualsiasi rinunzia o privazione. Il bene è sempre qualcosa di molto costoso. Deve essere rapportato alla grandezza. Costa poco ciò che vale poco!

Cavarsi un occhio significa togliere dalla propria mente e dal proprio cuore ogni motivo di scandalo o di defezione. C’è bisogno di purezza e di profondità di sguardo. C’è bisogno di udito attento e docile per ascoltare e seguire il cammino di “conformità”. La posta in gioco è molto preziosa. Non si può barattare come non si possono addurre scuse ed attenuanti.

Ci vuole grande forza e grande coraggio per attuare l’esortazione divina. Nello stesso tempo, quando qualcuno mette in pratica la parola di Dio, dimostra di amare veramente se stesso. Svendere la propria dignità è sempre meschino ed ignobile. Ascoltare Dio è fonte di saggezza e garanzia di bontà.

Dimmi, Signore, dove posso attingere acqua pura per lavarmi e collirio prezioso per ridare alla mia vista capacità di vedere te e seguirti senza indugio.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,151FansLike
20,918FollowersFollow
9,951FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo del giorno: Domenica, 18 Aprile 2021

Vangelo. Lettura e Commento alla Parola di Domenica 18 Aprile 2021:...

+ Vangelo del giorno: Domenica, 18 Aprile 2021 + Lettura e commento al Vangelo del giorno - Lc 24,35-48: "Così sta scritto: il Cristo patirà...