Pubblicità
HomeNewsRes Publica et Societas24 Agosto 2016: il sisma che scosse il cuore dell'Italia. Recitiamo oggi...

24 Agosto 2016: il sisma che scosse il cuore dell’Italia. Recitiamo oggi la preghiera per i terremotati

Oggi è la giornata del ricordo: 5 anni fa il sisma in centro Italia

Vogliamo ricordare tutte le popolazione con una bellissima e profonda preghiera…

Quattro anni fa numerosi borghi montani dell’Appennino venivano rasi al suolo da un terremoto di magnitudo 6.0. I comuni più colpiti furono quelli di Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto. Le vittime furono 299 persone.

Dopo quasi 1500 giorni, la situazione sembra non essere cambiata. Il grosso delle macerie è stato eliminato, le gru sono piazzate e i cantieri delimitati. Ma i paesi delle zone colpite restano disabitati, immersi nello stesso silenzio che regnava alle 3:30 del mattino di quattro anni fa, qualche minuto prima che un evento sismico di magnitudo 6.0 si scatenasse.

24 Agosto, giornata del ricordo del sisma
24 Agosto, giornata del ricordo del sisma

Preghiera per i terremotati

Signore della speranza,
noi ti affidiamo tutti i nostri fratelli terremotati
dell’Italia centrale,
in questo momento difficile per tutti loro,
in seguito ad un nuovo sciame sismico
che sta interessando le loro zone.

La nostra umile preghiera
la innalziamo a Te, Padre di ogni consolazione,
perché nessuno dei tuoi figli,
specialmente se piccoli, anziani ed ammalati
continui a soffrire per il terremoto
e per gli altri disagi naturali ed ambientali
di questi giorni tristi e senza via di uscita.

Conforta Signore le loro persone,
sii vicino ad ognuno di loro
con il tuo sguardo rassicurante ed amoroso
perché sappiano superare
questa dura prova del terremoto.

O Dio che hai in mano
le sorti del mondo e dei tutti i popoli,
ferma con la tua mano potente
questo nuovo sciame sismico
che interessa il nostro amato paese,
in questo momento difficile della sua vita
e della sua millenaria storia di fede cattolica.

Te lo chiediamo per l’intercessione
di Maria, Madre di ogni consolazione,
di tutti i santi, nostri protettori
e soprattutto ti chiediamo un pò di sollievo
e di conforto per questi nostri fratelli
che portiamo tutti nel nostro cuore,
nei nostri pensieri e per i quali
ci attiviamo per dare il nostro aiuto
spirituale e materiale secondo le nostre possibilità.

Gesù, vera consolazione per ogni persona,
ascolta la nostra umile preghiera
ed esaudiscila, venendo incontro
ai nostri fratelli che sono in ansia
e provati per il disastroso sisma
nella Tua e nostra Amata Italia.

Amen

(Preghiera di padre Antonio Rungi)

Redazione Papaboys

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,033FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il miracolo di Felicia Vitiello per intercessione di Padre Pio

Si grida al miracolo. Felicia, giovane mamma, si sveglia dal coma...

Felicia Vitiello è viva... Grazie anche al caro Padre Pio A Castellammare di Stabia si grida al miracolo...L'intercessione di Padre Pio.. LA STORIA - Felicia Vitiello,...