Recita la ‘Preghiera semplice’ di San Francesco: porterai la pace nel tuo cuore e nel mondo intero

Lasciamo alle parole di Francesco ogni commento e una preghiera per tutti coloro che amano la pace e la giustizia.

 Preghiera semplice di San Francesco: fa di me uno strumento della tua pace

Preghiera Semplice
San Francesco d’Assisi

Oh! Signore, fa di me uno strumento della tua pace:

dove è odio, fa ch’io porti amore,
dove è offesa, ch’io porti il perdono,
dove è discordia, ch’io porti la fede,
dove è l’errore, ch’io porti la Verità,
dove è la disperazione, ch’io porti la speranza.

Dove è tristezza, ch’io porti la gioia,
dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.

Oh! Maestro, fa che io non cerchi tanto:
Ad essere compreso, quanto a comprendere.
Ad essere amato, quanto ad amare





Poichè:

Se è: Dando, che si riceve:
Perdonando che si è perdonati;
Morendo che si risuscita a Vita Eterna.

Amen.

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Papa Francesco: La verit  è un incontro. Omelie da Santa Marta
Cento giorni con Gesu
Vicka: Maria mi parla

Una proposta

Commenti

2 Commenti

  1. fr. andrea ha detto:

    salve. questa preghiera NON E’ di san Francesco. se volete rettificate in ‘preghiera della spiritualità francescana’ ma nulla più.
    http://www.assisiofm.it/san-francesco-nell-invocazione-per-la-pace-in-vaticano-3996-1.html

    • Redazione ha detto:

      Grazie per la precisazione. In effetti secondo lo storico Christian Renoux la “Preghiera Semplice”, che in passato è stata spesso attribuita a San Francesco anche da Fonti autorevoli, sarebbe nata nell’ambito del protestantesimo francese all’inizio del XX secolo. L’attribuzione a San Francesco sembrerebbe derivare erroneamente dal fatto che è stata rinvenuta una versione della preghiera stampata sul rovescio di un santino raffigurante San Francesco.
      Approfitteremo della segnalazione per approfondire l’argomento in un prossimo articolo.

Aggiungi il tuo commento