Papa Francesco si arrabbia (di brutto) contro i ‘furboni’ che vendono i biglietti delle udienze!

Dopo i saluti ai fedeli di lingua italiana, che come di consueto chiudono l’appuntamento dell’Udienza generale del mercoledì con i fedeli, Papa Francesco si è molto arrabbiato per una situazione indecorosa che avviene purtroppo intorno al Vaticano (frutto di speculatori senza limite), la vendita dei biglietti delle udienze, che invece sono gratuiti!!!! Il Papa ha tirato fuori da una busta un biglietto rosso e ha ricordato, nella sua ultima parentesi a braccio:

“Adesso devo dirvi una cosa che io non vorrei dirla, ma devo dirla. Per entrare alle udienze ci sono i biglietti di entrata; e scritto nei biglietti in uno, due, tre, quattro, cinque e sei lingue, si dice: “Il biglietto è del tutto gratuito”.

Per entrare all’udienza, sia in Aula sia in piazza, non si deve pagare, è gratuita, è una visita gratuita che si fa al Papa per parlare con il Papa, con il vescovo di Roma. Ma ho saputo che ci sono dei furboni, che fanno pagare i biglietti … [applausi] Se qualcuno vi dice che per andare in udienza dal Papa c’è bisogno di pagare tal cosa, ti stanno truffando: stai attento, stai attenta! Questo è gratuito.

Qui si viene senza pagare, perché questa è casa di tutti. E chi dice questo di far pagare, ma questo è un reato, non so … ma quell’uomo, quella donna è un delinquente. Questo non si fa: capito?”
.
IL VIDEO DELL’ARRABBIATURA DI PAPA FRANCESCO!
.

.
Red

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Leonardi Mauro - Come Ges. L'amicizia e il dono del celibato apostolico
Chi sono i Gesuiti. Storia della compagnia di Gesù
Don Alvaro

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento