Lunedì 9 gennaio – L’amore si predica amando

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù si recò nella Galilea predicando il vangelo di Dio e diceva:  «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo».  Passando lungo il mare della Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori.  Gesù disse loro: «Seguitemi, vi farò diventare pescatori di uomini».  E subito, lasciate le reti, lo seguirono.  Andando un poco oltre, vide sulla barca anche Giacomo di Zebedèo e Giovanni suo fratello mentre riassettavano le reti.  Li chiamò. Ed essi, lasciato il loro padre Zebedèo sulla barca con i garzoni, lo seguirono.  Marco 1,14-20.

 

Anche tu.

Che sei Gesù.

Per proclamare il vangelo.

Hai bisogno di altri.

Che stiano con te.

 

Da soli.

Non si può predicare il vangelo di Dio.

Perché Dio è amore.

E l’amore lo si predica amando.

E allora il vangelo lo predicano solo gli amici, i fratelli, gli amanti tutti.

 

Anche tu.

Che sei Gesù.

Arrestato Giovanni, hai chiamato altri.

Che venissero con te a predicare il vangelo.

Che fossero con te per essere quel vangelo.

Il vangelo di Dio è l’amore che lega le persone che lo predicano.

La  Sua parola sono le  nostre vite.

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Leonardi Mauro - Come Ges—. L'amicizia e il dono del celibato apostolico
Mauro Leonardi - Mezz'ora di orazione
Cento giorni con Gesu

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento