Le 3 del mattino sono conosciute come ‘l’ora del diavolo’. Non arrendiamoci

Il film horror e gli show televisivi paranormali parlano spesso dell’“ora del diavolo”. A seconda della fonte, ci si può riferire al momento tra le 3 e le 4 del mattino o alle ore tra la mezzanotte e le 3 del mattino. In qualsiasi caso, molti affermano che il diavolo è potente soprattutto in quel lasso di tempo.

Questa idea sembra essere derivata dalla consapevolezza che Satana ama deridere Dio.

 

I Vangeli di Matteo, Marco e Luca ci dicono che Gesù è morto “all’ora nona”. In base ai calcoli moderni sarebbero le tre del pomeriggio. In base a questa idea, Satana capovolge il simbolismo riservandosi le tre del mattino, per deridere direttamente Dio.

Un altro motivo per il quale quest’ora è considerata una fonte di attività demoniaca insolitamente elevata è il fatto che si trova nel bel mezzo della notte; il sole è andato via da molto e non sorgerà ancora per qualche ora.

La Scrittura si riferisce ripetutamente alla notte e all’oscurità come a un periodo di peccato. Questo concetto è riassunto perfettamente nel Vangelo di Giovanni: “E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate” (Gv 3, 19-20).

Oltre a questo, Gesù è stato tradito da Giuda durante la notte (a volte si pensa a mezzanotte), e Pietro ha rinnegato Gesù prima che il gallo cantasse (verso le sei del mattino). Ciò vorrebbe dire che il “processo” di Gesù di fronte al Sinedrio è avvenuto durante l’“ora del diavolo”.






C’entra un po’ anche la biologia, visto che le tre del mattino segnano il momento del sonno notturno più profondo nel ciclo normale di sonno-veglia degli adulti. Svegliarsi o essere svegliati a quell’ora può sconvolgere il nostro ritmo cardiaco e ci fa sentire ansiosi.

Molti hanno una pratica personale di recitare qualche preghiera se si svegliano alle tre del mattino, ma ricordate, indipendentemente dal momento della giornata in cui ci si trova, Dio è sempre più potente di Satana, e resta la “luce del mondo” che dissipa ogni tipo di oscurità.




Fonte it.aleteia.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here