La preghiera della Chiesa di Napoli per i giovani nelle mani della piovra!

Le organizzazioni malavitose distruggono i giovani. Lo ha detto l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Sepe, durante l’omelia nella giornata della Supplica alla Madonna di Pompei alla presenza di migliaia di fedeli giunti nella Basilica e sul sagrato già dalla serata di ieri.
ANSA762423_Articolo




Nella sua invocazione alla Vergine, il porporato ha pregato per la protezione dei giovani i quali “non trovando nelle proprie famiglie un’adeguata formazione si lasciano irretire dalle organizzazioni malavitose, che distruggono la loro giovinezza”. Poi un pensiero a quanti sono preposti a realizzare il bene di tutti con l’auspicio che “sappiano offrire lavoro sicurezza e dignità”.

Il cardinale ha anche parlato della “famiglia fondata sull’amore indissolubile tra l’uomo e la donna”, sottolineando che per “l’amore e il matrimonio” il primo nemico è l’egoismo, “assassino dell’Amore perché distrugge l’indissolubilità del matrimonio”.




di Redazione Papaboys (Fonte: Radio Vaticana/Foto: Ansa)

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Cento giorni con Gesu
Santità al femminile. Donne determinate e forti
Abelis

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento