Il Papa nel Santuario della Divina Misericordia di Guayaquil

Il Papa nel Santuario della Divina Misericordia di GuayaquilPapa Francesco è entrato in America Latina attraverso la porta della misericordia: prima vera tappa di questo viaggio, infatti, dopo la cerimonia di benvenuto a Quito, è stata la visita al Santuario della Divina Misericordia di Guayaquil, che ha preceduto la Messa. Una costruzione suggestiva, inaugurata nel 2013. Accolto nel tempio da una folla festante il Papa si è raccolto per qualche momento in preghiera. Poi ha invitato i presenti a pregare la Vergine. Quindi ha pronunciato queste parole:

“Adesso vado a celebrare la Messa. Porto tutti voi nel cuore! Pregherò per ciascuno di voi. Dirò al Signore: ‘Tu conosci il nome di quelli che erano lì’. Chiederò a Gesù, per ciascuno di voi, tanta misericordia: che vi ricopra con la sua misericordia, che abbia cura di voi. E alla Vergine, che è sempre al suo fianco. E ora, prima di andare, perché questo era un passaggio prima della Messa – mi dice l’arcivescovo che il tempo corre…  – vi do la benedizione … non vi chiedo di dare  nulla (i presenti ridono) ma vi chiedo, per favore, che preghiate per me. Me lo promettete? (Rispondono: “Sì”).

All’interno del Santuario erano presenti alcune centinaia di fedeli, anziani, malati, che il Papa ha salutato con affetto. A loro, e alle persone radunate all’esterno dell’edificio, ha poi rivolto alcune parole a braccio: “Buongiorno, vi invito tutti insieme a pregare la Vergine. Ave Maria…“, ha detto il Pontefice.

Dopo la benedizione il Papa ha ringraziato i presenti “per la testimonianza cristiana”.

Il santuario della Divina Misericordia è il secondo più grande in Guayaquil, dopo la Cattedrale di San Pietro Apostolo e ha una capacità di 2.300 persone.

La costruzione del santuario è iniziata nel giugno 2009, per desiderio di monsignor Antonio Arregui, che ha chiesto all’Associazione della Divina Misericordia di costruire un santuario nella nostra città.

Il 26 settembre, 2009, è stata posata la prima pietra dall’architetto Eduardo Romero. Il 26 giugno 2011, è stata inaugurata la prima parte: cupola e altare. Nel maggio del 2012 è stata aperta la seconda cupola. Il santuario, terminato, è stato aperto al pubblico nel luglio 2013.

L’intero complesso ha una superficie di 110.000 metri quadrati e comprendente una casa di riposo, aree ricreative, una casa per i sacerdoti, aree per la catechesi e l’evangelizzazione. Il santuario è alto 29 metri e può ospitare 2.200 persone sedute sulle 248 panchine.

Il Papa nel Santuario della Divina Misericordia di Guayaquil

A cura di Redazione Papaboys fonti Radio Vaticana / Santuario del Señor de la Divina Misericordia

Questo articolo fa parte dello Speciale Papaboys Viaggio Apostolico di Papa Francesco in America Latina tutti gli appuntamenti, tutte le dirette, le fotografie, i discorsi…

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Dialogando con Giovanni Paolo II
100 preghiere ai santi dell'impossibile
Superare i conflitti. Come risolvere situazioni difficili

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento