Il 14 febbraio Papa Francesco in Vaticano incontra i fidanzati

tn.papafidanzatiCITTA’ DEL VATICANO – C’è tempo fino al 30 gennaio per richiedere di partecipare all’incontro che Papa Francesco farà, il 14 febbraio prossimo, con le coppie di fidanzati di tutto il mondo. Già 1500 le richieste giunte in Vicariato (servizio di  Roma Sette)

Sono già 1500 le iscrizioni pervenute finora al Vicariato di Roma per l’incontro del Papa con i fidanzati che si terrà il 14 febbraio, giorno di San Valentino, alle ore 11 in Aula Paolo VI in Vaticano. All’incontro «La gioia del sì per sempre»» con il Santo Padre sono invitati i fidanzati che hanno già frequentato o stanno vivendo i percorsi di preparazione al matrimonio. Dopo un primo momento con musica e testimonianze, alle 12 arriverà il Papa al quale verranno rivolte alcune domande da parte di coppie di fidanzati provenienti da tutto il mondo.

A livello globale sono quasi 4000 i fidanzati che prenderanno parte all’evento. Grande soddisfazione è stata espressa in una nota dal Pontificio consiglio per la famiglia: «Un’adesione così massiccia che ha ci ha stupito, ma che allo stesso tempo ci riempie il cuore di gioia, soprattutto nel vedere quanto questo evento stia coinvolgendo ed appassionando sempre più persone, coppie di fidanzati che giungeranno da ogni parte d’Europa e del Mondo; Francia, Stati Uniti, Inghilterra, e Sud America per citare le maggiori adesioni».

Per iscriversi (per i giovani di Roma) c’è tempo fino al 30 gennaio. È sufficiente inviare i propri dati all’indirizzo luca.pasquale@vicariatusurbis.org del Centro per la pastorale familiare. Non appena saranno disponibili i biglietti verrà data comunicazione ai diretti.

Per tutti i giovani che non sono di Roma, si deve far riferimento alla propria Diocesi di appartenzenza oppure direttamente al Pontificio Consiglio per la Famiglia.

http://www.familiam.org/

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Profumo di lavanda. Medjugorje, la storia continua di Paolo Brosio
Papa Francesco e lo Spirito Santo
Ges sorride - Con papa Francesco oltre la religione della paura

Una proposta

Commenti

2 Commenti

  1. Luca Pasquale scrive:

    Carissimi, c’è un’informazione errata: il Centro per la pastorale familiare raccoglie solo le adesioni dei fidanzati provenienti da Roma. Gli altri devono far riferimento alle loro diocesi oppure al Pontificio Consiglio per la Famiglia. Un saluto cordiale. Luca Pasquale

Aggiungi il tuo commento