Gesù stesso disse a Santa Faustina : ‘Così reciterai la Coroncina della Misericordia’

Gesù a Santa Faustina : “Ecco come reciterai la Coroncina della Misericordia : la reciterai alle 15 cominciando con il Padre Nostro, l’Ave Maria e il Credo…” inoltre “…Se verrà recitata accanto ad un morente, la mia Misericordia abbraccerà quell’anima. Concederò grazie senza numero a chi recita questa coroncina”.

Padre Nostro :

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

Ave Maria :

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen

Credo :

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

… Poi usando la corona del Rosario:

Sui 5 grani del Padre Nostro reciterai la preghiera seguente :

Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui 50 grani dell’Ave Maria reciterai:

Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.






Per finire reciterai 3 volte questa invocazione:

Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.

Tratto dal Diario di Santa Faustina Kowalska :

Una volta mentre attraversavo il corridoio andando verso la cucina, sentii nell’anima queste parole:
« Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. I sacerdoti la consiglieranno ai peccatori come ultima tavola di salvezza; anche se si trattasse del peccatore più incallito se recita questa coroncina una volta sola, otterrà la grazia dalla Mia infinita Misericordia. Desidero che tutto il mondo conosca la Mia Misericordia. Desidero concedere grazie inimmaginabili alle anime, che hanno fiducia nella Mia Misericordia ».




Fonte lagioiadellapreghiera.it

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Inferno e Paradiso
Dialogando con Giovanni Paolo II
Cento giorni con Gesu

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento