Genitori scoprono il cancro del figlio di 1 anno grazie a una foto. Preghiamo per Jaxon

La storia che stiamo per raccontarvi ci invita a fare attenzione alle foto che scattiamo ai nostri bambini, perché a volte ci si può accorgere che c’è qualcosa che non va da una semplice, ma fondamentale immagine.

Una foto può salvare un bambino

 

 

Jaxon sembrava un bambino come tanti, nonostante fosse nato prematuro di 5 settimane. Un giorno  suo papà gli ha scattato una foto notando che gli occhi del figlio erano diversi l’uno dall’altro.

Inizialmente, l’oftalmologo interpellato ha spiegato ai genitori che il piccolo poteva avere l’astigmatismo e che probabilmente avrebbe dovuto indossare degli occhiali.

Uno specialista ha poi studiato meglio il suo caso informando i genitori che poteva trattarsi di retinopatia o di un retinoblastoma. Un successivo scan alla retina ha dimostrato che si trattava del secondo.

Il retinoblastoma è un cancro infantile che compare da una sovraccrescita delle cellule della retina in uno o entrambi gli occhi e che può colpire dal momento in cui il piccolo è in grembo fino a 5 anni di età.

 





Purtroppo, dal momento che si tratta di una malattia molto seria, c’è la possibilità che Jaxon non veda più molto bene da un occhio.

Così sono iniziate le cure e a Jaxon è stata inserita una linea proprio sopra il cuore per ricevere la chemioterapia.

Jaxon quando è successo aveva solo 1 anno ma ha dovuto affrontare questa difficile situazione.

La chemioterapia gli ha fatto perdere i capelli, l’ha reso debole e l’ha reso un bimbo incline al pianto.

Ora la sua famiglia ha istituito una raccolta fondi su Go Fund Me per fare fronte alle spese.

“Per favore non lasciate che la mia famiglia venga sopraffatta da tutto questo, aiutateli a combattere la battaglia contro il cancro, condividete la mia mia storia” si legge sulla pagina della raccolta, nella quale la storia è raccontata come fosse lo stesso Jaxon a parlare. 

Noi vi lasciamo con una ricerca che vi indica come fotografare i figli potrebbe essere meglio di una visita dal pediatra.

.

.


Fonte:  www.universomamma.it

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Sulla pastorale dei divorziati risposati
Quale Dio è così vicino?
Il Cardinale Bergoglio al Rinnovamento

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento