Anna è entrata nelle piscine di Lourdes su di una barella, ed è uscita in piedi guarita! Ecco Maria

Nata nel 1911, Anna Santaniello si è gravemente ammalata di cuore dopo una febbre reumatica. Affetta da “disnpea intensa e persistente”, conosciuta anche come malattia di Bouillaud, causa di disagio nel parlare, impossibilità a camminare nonché gravi attacchi di sma, cianosi del viso e delle labbra e un edema crescente degli arti inferiori.

lourdes

Il 16 agosto 1952 si recò in pellegrinaggio a Lourdes con l’organizzazione italiana dell‘UNITALSI (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). Fa il viaggio a Lourdes con il treno, su una barella.

Durante il suo soggiorno è alloggiata presso l’Asile Notre Dame (antenata dell’attuale Accueil Notre Dame, nel Santuario) ed è sotto costante sorveglianza. il 19 agosto, viene trasportata, con la barella, alle piscine. Ne esce da sola. Quella sera stessa, partecipa alla fiaccolata mariana.

Il 21 Settembre 2005, la guarigione miracolosa di Anna Santaniello è ufficialmente riconosciuta da Mons. Gerardo Pierro, arcivescovo di Salerno.

Lourdes_2_ezr




Anna Santaniello ha detto più più tardi, che nonostante fosse malata, non aveva pregato per sé stessa a Lourdes, davanti alla Grotta, ma per un giovane di 20 anni, Nicolino, che aveva perso l’uso delle gambe dopo un incidente. Nubile, dopo il suo ritorno in Italia, ha avuto cura di centinaia di bambini svantaggiati, esercitando la professione di infermiera pediatrica.




Redazione Papaboys (Fonte it.lourdes-france.org)

.



.
__

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Cento giorni con Gesu
Sulla pastorale dei divorziati risposati
DOPO ANNI DI ATTESA E' FINALMENTE ARRIVATO IL DOCUMENTO DESTINATO A CAMBIARE RADICALMENTE IL MODO DI FARE CATECHESI IN ITALIA

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento