All’Angelus: Papa Montini strenuo sostenitore della missione ad gentes

Papa Montini strenuo sostenitore della missione ad gentesPapa Francesco all’Angelus ha ringraziato le delegazioni ufficiali presenti in piazza san Pietro, in particolare della diocesi di Brescia, nativa di Paolo VI, di Milano dove è stato arcivescovo e di Roma dove è salito al Soglio di Pietro. Nell’odierna Giornata missionaria mondiale, ha quindi ricordato l’Esortazione apostolica Evangelii nuntiandi di Papa Montini, e la sua profonda devozione mariana testimoniata dall’Esortazione apostolica Marialis cultus e per aver proclamato Maria Madre della Chiesa.

Ecco le parole pronunciate da Papa Francesco:

“Cari fratelli e sorelle,

al termine di questa solenne celebrazione, desidero salutare i pellegrini provenienti dall’Italia e da vari Paesi, con un deferente pensiero per le Delegazioni ufficiali. In particolare, saluto i fedeli delle diocesi di Brescia, Milano e Roma, legate in modo significativo alla vita e al ministero di Papa Montini.

Tutti ringrazio per la presenza ed esorto a seguire fedelmente gli insegnamenti e l’esempio del nuovo Beato. Egli è stato uno strenuo sostenitore della missione ad gentes; ne è testimonianza soprattutto l’Esortazione apostolica Evangelii nuntiandi con la quale ha inteso risvegliare lo slancio e l’impegno per la missione della Chiesa.

Questa Esortazione è ancora attuale, conserva tutta la sua attualità! È significativo considerare questo aspetto del Pontificato di Paolo VI, proprio oggi che si celebra la Giornata Missionaria Mondiale. Prima di invocare tutti insieme la Madonna con la preghiera dell’Angelus, mi piace sottolineare la profonda devozione mariana del Beato Paolo VI. A questo Pontefice il popolo cristiano sarà sempre grato per l’Esortazione apostolica Marialis cultus e per aver proclamato Maria “Madre della Chiesa”, in occasione della chiusura della terza sessione del Concilio Vaticano II. Maria, Regina dei Santi e Madre della Chiesa, ci aiuti a realizzare fedelmente nella nostra vita la volontà del Signore, così come ha fatto il nuovo Beato.

Angelus…….”.

A cura di Redazione Papaboys

Ti é piaciuto l'articolo? Scrivi un tuo commento!

Letture consigliate (clicca sulla copertina, potrai acquistare a prezzi scontati!)

Giovanni Paolo II santo
Il diavolo. Di padre Gabriele Amorth
Il Cardinale Bergoglio al Rinnovamento

Una proposta

Commenti

Aggiungi il tuo commento